Venerdì, 15 dicembre 2017, i bambini delle otto unità familiari dell’asilo nido San Giuseppe di Tel Aviv si sono radunati al Centro Pastorale Nostra Signora Donna del Valore di Tel Aviv Sud per una gioiosa festa di Natale.

Sabato e domenica, 9 e 10 dicembre 2017, i membri della comunità filippina della Santa Famiglia di Nazareth hanno fatto un pellegrinaggio a Betlemme. Così racconta Padre Benny.

Giovedì, 14 dicembre 2017, il primo giorno delle vacanze scolastiche di Hanukkah, circa 50 bambini sono venuti al Centro Santa Rachele di Gerusalemme per un’intera giornata di attività.

Giovedì 14 dicembre 2017, si è tenuto un concerto nella casa del Vicariato di San Giacomo per i Cattolici di lingua ebraica in Israele. Così ci racconta Rivka, membro della comunità di Gerusalemme.

Lunedì, 11 dicembre 2017, alcuni membri del CPAM si sono ritrovati per il ritiro di Avvento nel Convento dei Cappuccini a Gerusalemme.

L’Iniziativa interreligiosa del Negev ha organizzato un incontro l’11 dicembre 2017, vigilia dell’accensione della prima candela di Hanukkah. All’incontro ha preso parte Padre Wojiech, vicario del parroco di Beer Sheva.

Venerdì 8 e sabato 9 dicembre 2017, le famiglie delle comunità cattoliche di lingua ebraica in Israele hanno partecipato a un incontro a Tiberiade per continuare le discussioni e lo studio insieme. Così hanno scritto Mariana e Marian della comunità di Beer Sheva:

In questi giorni è stato proiettato un nuovo documentario sul lavoro di Mesila, una ONG israeliana che lavora nel sud di Tel Aviv tra i migranti.

L’8 dicembre 2017, dopo la tradizionale visita alla statua dell’Immacolata Concezione in Piazza di Spagna a Roma, Papa Francesco ha sostato nella Chiesa di Sant’Andrea delle Fratte dove è avvenuta la conversione di Alfonso Ratisbonne.

Suor Agnese, segretaria del CPAM, scrive sull’incontro congiunto tra i membri del Coordinamento per la Pastorale tra i Migranti e il clero locale che si è tenuto martedì 5 dicembre 2017 al Centro Nostra Signora Donna del Valore di Tel Aviv.

Il 6 dicembre 2017, il Patriarca ecumenico greco ortodosso, Bartolomeo di Costantinopoli, è stato insignito di un dottorato onorario dall’Università ebraica di Gerusalemme.

Così scrive Padre Piotr da Beer Sheva sull’imminente partenza del suo amico e collaboratore, il Rabbino Yonatan Sadoff.

Lunedì 4 dicembre 2017 si è tenuta la cerimonia annuale in onore dei volontari che portano conforto spirituale ai prigionieri.

Venerdì 1 dicembre 2017, è andato in onda alla televisione israeliana “Here is the News” un breve documentario su Padre Romuald Jakub Weksler-Waszkinel.

Lunedì 27 novembre 2017, ha fatto il suo ingresso in Israele il nuovo Nunzio Apostolico, l’Arcivescovo Leopoldo Girelli.

Un nuovo bollettino dei Medici per i Diritti Umani Israele, pubblicato alla fine di novembre 2017, - "Painful Exclusion" (Penosa esclusione) - descrive i costi sanitari, morali ed economici della mancanza di una politica sanitaria per i richiedenti asilo in Israele.

Padre Piotr, parroco di Beer Sheva, scrive su un incontro interreligioso che si è tenuto a Tantur lunedì 27 novembre 2017.

Sabato 25 novembre 2017, i membri delle comunita’ di Gerusalemme e Giaffa hanno avuto una giornata di preghiera e riflessione a Ein Karem.

Shoshana, delle Piccole Sorelle di Gesù della comunità di Gerusalemme, scrive sulla morte del Rabbino Laras avvenuta a Milano, Italia.

Padre Piotr ci scrive su un altro incontro interreligioso che si è tenuto all’Università Ben Gurion di Beer Sheva domenica, 19 novembre 2017.