Quando nacque Gesu’, il Re Erode decreto’ che venissero uccisi tutti i bambini di Betlemme inferiori ai due anni. La Chiesa ricorda questi bambini innocenti il 28 dicembre.

Alcuni giorni dopo il Natale, la Chiesa commemora la Festa della Santa Famiglia, la Beata Vergine Maria, San Giuseppe e Gesu’ Bambino.

Due giorni dopo Natale, la Chiesa ricorda San Giovanni i cui scritti enfatizzano il comandamento dell’amore di Gesu’ e la luce che venne nel mondo.

Il giorno dopo la gioiosa celebrazione del Natale, la Chiesa ricorda il suo primo martire, Santo Stefano, lapidato per la sua fede in Cristo.

A Natale, la Chiesa ricorda la nascita di Gesu’ Cristo. In pieno inverno, quando il buio e il freddo regnano sul mondo, Dio ci manda suo figlio, come un bambino, nato a Betlemme. Accogliamolo pieni di gioia con cuore e braccia aperte. Padre David ci condivide alcune riflessioni sulle letture.

Nei nove giorni che precedono il Natale, dal 17 al 24 dicembre, la chiesa si prepara in modo speciale a questa festa. Le letture del Vangelo si concentrano sugli eventi della nascita di Gesu’ a Betlemme. Padre David Neuhaus commenta la prima lettura di questo tempo di preparazione imminente: la genealogia di Gesu’, dal Vangelo di Matteo 1,1-17.

Questa festa ricorda l’apparizione della Vergine Maria a un giovane indigeno americano, Juan Diego, in Messico nel 1531.

L’8 Dicembre di ogni anno, la Chiesa cattolica celebra la Festa dell’Immacolata Concezione di Maria. Questa festa cade sempre nel periodo di Avvento. Qual e’ il suo significato?

San Nicola, un vescovo del quarto secolo, e’ la persona che si nasconde dietro la figura popolare di Babbo Natale.

San Saba (439-532) e’ uno dei piu’ grandi santi della Terra Santa – monaco e fondatore di uno dei piu’ importanti monasteri nel Deserto di Giuda.

San Francesco Saverio e’ uno dei Santi patroni di coloro che sono stati inviati da Cristo in missione. Raggiunse l’Estremo Oriente, pieno di zelo, per condividere la Buona Notizia. Mori’ in Cina.

Dopo una vita vissuta lontano da Dio, Charles de Foucauld ebbe una forte esperienza di conversione che l’ha portato a vivere il resto della sua vita come un eremita asceta. Dopo la sua morte, sono nati diversi gruppi di religiosi e religiose ispirati alla sua spiritualita’ e tra questi i Piccoli Fratelli e Sorelle di Gesu’ che sono stati molto attivi nelle nostre comunita’ cattoliche di lingua ebraica dalla loro fondazione fino ad oggi.

In questo giorno la Chiesa ricorda Santa Maria Alfonsina Ghattas, la fondatrice delle Suore del Rosario, l’unica Congregazione cattolica fondata in Terra Santa da una donna di questa terra.

Leone I, Papa e Dottore della Chiesa, e’ stato Papa dal 440 al 461. E’ chiamato “Magno” ed e’ considerato uno dei piu’ illustri Papi della storia.

Nella Chiesa Cattolica, il 9 Novembre si celebra la Dedicazione della Basilica Lateranense che prende il nome dai Santi Giovanni Battista e Giovanni Evangelista. E’ una delle quattro principali chiese di Roma. Ma questo giorno e’ importante anche per altri motivi.

In questo giorno, la Chiesa di Gerusalemme ricorda tutti i santi che sono vissuti e hanno dato la loro testimonianza in Terra Santa.

Il primo Novembre, la Chiesa Cattolica ricorda la festa di Tutti i Santi e il 2 Novembre la festa di tutti i Fedeli Defunti. Queste due feste sono connesse l’una all’altra.

San Narciso e’ stato Patriarca di Gerusalemme nel secondo secolo.

La Beata Vergine Maria, Madre di Gesu’ Cristo, ha vissuto qui, in questa terra. Qui l’angelo le annuncio’ che sarebbe diventata la madre del “figlio dell’Altissimo” senza l’intervento di un uomo. Gesu’ crocifisso la consegno’ al discepolo prediletto come sua madre e cosi’ divenne la madre della Chiesa, e in modo particolare, la madre della Chiesa nel suo paese – la Terra di Israele.

Il 22 Ottobre, la Chiesa Cattolica celebra la festa di un Papa degli ultimi tempi, Giovanni Paolo II (1920-2005). Il suo pontificato (1978-2005) e’ stato ricco di eventi e uno dei piu’ lunghi nella storia della Chiesa. La sua memoria viene celebrata da entrambi cattolici ed ebrei.