La Settimana Santa inizia con la Domenica delle Palme – ricordando l’entrata di Gesu’ Cristo in Gerusalemme.

Ogni 25 Marzo, la Chiesa Cattolica celebra l’Annunciazione dell’Arcangelo Gabriele a Maria, giovane donna di Nazareth. L’angelo disse a Maria: “Ecco concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e chiamato Figlio dell’Altissimo.” (Luca 1:31-32)

In maniera parallela alla midrash nel Giudaismo, anche la midrash Cristiana costituisce un tentativo di riempire gli spazi lasciati inspiegati all’interno del testo biblico. Così la tradizione Cristiana ha risposto alla domanda: Chi era la donna Samaritana che Gesù incontrò al pozzo di Giacobbe vicino a Sichem?

Il 19 di Marzo, la Chiesa Cattolica celebra la memoria di San Giuseppe, marito di Maria e padre terreno di Gesù Cristo, un uomo giusto ed un esempio per le nostre vite.

Il 18 Marzo, la Chiesa Cattolica ricorda un Gerusalemmita del quarto secolo, San Cirillo di Gerusalemme.

San Patrizio è il santo protettore dell’Irlanda e uno dei santi più venerati nel mondo di lingua inglese. La Chiesa celebra la sua festa il 17 di Marzo.

Come preparazione alla Pasqua, la festa piu’ importante per i cristiani credenti, il cristiano e’ invitato a pentirsi e a ritornare a Dio con il digiuno, la preghiera e le buone azioni. Il digiuno dura 40 giorni.

In preparazione alla piu’ grande festa del calendario cristiano, la Pasqua, i cristiani digiunano per quaranta giorni (tempo di Quaresima). Il digiuno di quaresima inizia con il Mercoledi’ delle Ceneri.

Nella tradizione cattolica, il carnevale precede il periodo in cui ci si astiene dal mangiare la carne come preparazione alla Quaresima, i quaranta giorni di digiuno che precedono la Pasqua.

Suor Gabriele, delle Monache Benedettine del Monte degli Ulivi, ha scritto un articolo su Santa Scolastica, la sorella del fondatore dell’Ordine Benedettino, San Benedetto. La sua festa si celebra il 10 Febbraio.

Mar Maroun, monaco del quarto secolo. Fu il fondatore della Chiesa Maronita il cui centro oggi si trova in Libano. E’ noto per la sua vita esemplare, la sua spiritualita’ e i suoi miracoli.

Madre Giuseppina Bakhita e’ nata nel Darfur, Sudan, nel 1869, ed e’ morta a Schio (Vicenza) nel 1947. E’ stata canonizzata nel 2009 ed e’ la patrona del Sudan.

Lucia, della comunita’ di Gerusalemme, racconta la storia dei Santi Simeone e Anna che hanno accolto Gesu’ quando portato al Tempio dai suoi genitori. La loro festa e’ celebrata il giorno dopo la Festa della Presentazione di Gesu’ al Tempio.

Il 2 Febbraio la Chiesa cattolica celebra la presentazione di Gesu’ al Tempio, 40 giorni dopo la sua nascita.

Antonio il Grande, come lo chiama la tradizione cristiana, era un monaco egiziano del IV secolo, conosciuto come il padre del monachesimo.

La domenica dopo l’Epifania, la Chiesa Cattolica celebra il Battesimo di Gesu’ al fiume Giordano.

Betlemme continua ad essere anche oggi il centro, quando i cristiani ortodossi celebrano Natale. Auguriamo loro buona festa.

L’Epifania (la manifestazione) viene celebrata il 6 gennaio (o la seconda domenica dopo Natale). La festa ricorda la visita dei Magi venuti dall’Oriente ad adorare Gesu’ Cristo, il bambino di Betlemme.

Il primo di gennaio è un giorno speciale nel calendario cristiano non solo perché è il primo giorno dell’anno civile.

Quando nacque Gesu’, il Re Erode decreto’ che venissero uccisi tutti i bambini di Betlemme inferiori ai due anni. La Chiesa ricorda questi bambini innocenti il 28 dicembre.