Un piccolo gruppo di guide turistiche israeliane si è incontrata con alcune persone di Chiesa per formulare una page con alcune semplici istruzioni per gli israeliani che visitano le chiese la vigilia di Natale. Pubblichiamo questa pagina:

Annuncio ai turisti israeliani
sulla Vigilia di Natale

Negli scorsi anni la Vigilia di Natale è divenuta un punto d'attrazione per migliaia di israeliani curiosi di vedere gli eventi delle feste cristiane.

Quando visitano delle chiese i turisti israeliani devono comprendere che sono degli ospiti, cui è concesso di entrare in uno spazio privato durante una cerimonia religiosa che è un'importante esperienza personale e spirituale per la congregazione dei fedeli. Non è un'ovvietà che sia permessa la presenza di visitatori in una tale occasione.

Caro visitatore!

Se sei entrato in chiesa durante la funzione, sei pregato di prendere in considerazione i fedeli. Non occupare i posti a sedere, specialmente quelli sul davanti della chiesa, ma lasciali liberi per i membri della congregazione. Non andare verso la parte anteriore della chiesa ma rimani piuttosto verso il fondo.

Comportamenti inopportuni, come parlare, muovere sedie, lasciare la chiesa prima che la funzione sia terminata, fotografare, usare telefoni cellulari ecc., disturbano la congregazione in preghiera e provocano afflizione per chi è venuto a pregare ad un momento centrale dell'anno.

Caro visitatore, ricorda come la congregazione si possa sentire. Evita comportamenti che possano essere considerati mancanti di rispetto ed insulti ai tuoi ospiti nella loro casa.

Caro visitatore! Fermati un momento e considera il tuo comportamento durante la tua visita. Ha la capacità di influenzare le cose. Fallo in maniera positiva!

Guide turistiche a Gerusalemme con la colllaborazione di rappresentati delle comunità cristiane

* La chiesa di San Salvatore (parrocchia latina presso Porta Nuova) chiude le sue porte ai visitatori durante la Vigilia di Natale perché non vi è spazio sufficiente per la comunità locale, che ha diritto a partecipare alla funzione della festa.