Presentiamo qui di seguito il testo che verrà letto alla Messa di domenica, 12ª domenica del Tempo Ordinario, con alcune domande per la nostra riflessione personale.

sparrow worth

26 “Non li temete dunque, poiché non v'è nulla di nascosto che non debba essere svelato, e di segreto che non debba essere manifestato. 27 Quello che vi dico nelle tenebre ditelo nella luce, e quello che ascoltate all'orecchio predicatelo sui tetti. 28 E non abbiate paura di quelli che uccidono il corpo, ma non hanno potere di uccidere l'anima; temete piuttosto colui che ha il potere di far perire e l'anima e il corpo nella Geenna. 29 Due passeri non si vendono forse per un soldo? Eppure neanche uno di essi cadrà a terra senza che il Padre vostro lo voglia. 30 Quanto a voi, perfino i capelli del vostro capo sono tutti contati; 31 non abbiate dunque timore: voi valete più di molti passeri!

32 Chi dunque mi riconoscerà davanti agli uomini, anch'io lo riconoscerò davanti al Padre mio che è nei cieli; 33 chi invece mi rinnegherà davanti agli uomini, anch'io lo rinnegherò davanti al Padre mio che è nei cieli”.

Domande per gli adulti:

- Perché abbiamo paura?

- Di chi abbiamo paura?

- Perché Gesù dice che non abbiamo alcun motivo di avere paura?

Domande per i bambini:

- Secondo Gesù, di chi dobbiamo avere paura?

- Perché non dobbiamo avere paura?

- In che modo riconosciamo Gesù? O come lo rinneghiamo?