Il 22 Ottobre, la Chiesa Cattolica celebra la festa di un Papa degli ultimi tempi, Giovanni Paolo II (1920-2005). Il suo pontificato (1978-2005) e’ stato ricco di eventi e uno dei piu’ lunghi nella storia della Chiesa. La sua memoria viene celebrata da entrambi cattolici ed ebrei.

john_paul_ii_kotel_a

Karol Józef Wojtyla e’ nato nella citta’ polacca di Wadowice, una piccola citta’ a 50 km da Cracovia, il 18 maggio 1920. Nel 1942, sentendosi chiamato al sacerdozio, inizio’ a studiare nel seminario clandestino di Cracovia, dove venne poi ordinato nel 1946. Completo’ il dottorato in teologia a Roma nel 1948. Ritornato in Polonia, divento’ parroco a Cracovia e cappellano degli studenti universitari. Piu’ tardi, divenne professore di Teologia Morale ed Etica Sociale nel seminario maggiore di Cracovia e nella Facolta’ di Teologia di Lublino.
Nel 1958, fu nominato vescovo ausiliare di Cracovia e nel 1964 arcivescovo. Fu un membro attivo del Concilio Vaticano II. Papa Paolo VI lo fece cardinale nel 1967.

Wojtyla fu eletto Papa il 16 Ottobre 1978 facendosi chiamare Giovanni Paolo II. Era dal 16° secolo che non veniva eletto un Papa non italiano. Giovanni Paolo II era molto dinamico, con uno spirito missionario instancabile. Fece 104 visite pastorali all’estero e 146 in Italia. Nel 2000 visito’ la Terra Santa incontrando i governanti della Giordania, Israele e Palestina, e i capi religiosi ebrei, musulmani e cristiani non cattolici. Il suo amore per i giovani lo porto’ a fondare le Giornate Mondiali della Gioventu’. Allo stesso tempo, la sua attenzione alla famiglia lo porto’ a stabilire gli Incontri Mondiali delle Famiglie che ebbero inizio nel 1994.
Nel 1981, Papa Giovanni Paolo II e’ stato vittima di un attentato. Gli e’ stato attribuito un ruolo importante nel mettere fine al regime comunista in Polonia e in tutta l’Europa dell’Est. Ha incoraggiato con successo il dialogo con gli ebrei e con i rappresentanti delle altre religioni, da lui piu’ volte invitati a pregare insieme per la pace, in particolare ad Assisi. Sotto la sua guida la Chiesa si e’ preparata al Terzo Millennio e alla celebrazione del Giubileo del 2000.

Verso la fine della sua vita, la malattia lo rese quasi inabile. Mori’ il 2 Aprile 2005. E’ stato canonizzato il 27 Aprile 2014 da Papa Francesco.

Per guardare il film “Karol, l’uomo che divento’ Papa – 1ª Parte” clicca qui

Per guardare il film “Karol, il Papa – 2ª Parte” clicca qui